E-Bike

Condividi:

Crediamo in te e-bike!

Il numero di ciclisti deve aumentare. Andare in bicicletta ci rende e ci mantiene sani, sia mentalmente che fisicamente. Siamo convinti che le e-bike possano offrire proprio questo vantaggio. Grazie alle nuove opportunità fornite, sono in grado di superare i precedenti limiti e di unire le persone. A prescindere dall’età, dal sesso, dallo stato fisico e di salute, l’esperienza comune non è più vincolata alle capacità di resistenza individuali.

Un nuovo segmento di mercato, orizzonti impossibili diventano raggiungibili, 100% divertimento.

Nello show rooms TAKARI Cicli & Fitness  trovate un vasto assortimento, assistenza e competenza.

Un’officina ben attrezzata è al servizio della clientela, il costante aggiornamento dei nostri meccanici ci ha consentito di diventare centro assistenza ufficiale per le motorizzazioni Yamaha e Bosch.

Nella nostra esposizione troverete vari modelli di bici elettriche per un’ ampia possibilità di scelta. Si trovano sia biciclette sportive, sia per uso cittadino, motorizzate con motori e batteria tra i più affidabili sul mercato, siamo punto vendita e assistenza ufficiale del marchio tedesco HAIBIKE leader nella produzione di bici con motore elettrico.

Non perdete altro tempo:

  • Non è richiesto l’uso del casco
  • Non pagano assicurazione
  • Non pagano il bollo
  • Costi bassissimi di ricarica
  • Costi bassi di manutenzione
  • Sono già in uso presso diversi Enti pubblici

“La e-bike o bicicletta a pedalata assistita (EPAC – Electric pedal assisted cycle, detta anche pedelec o bipa) è una bici alla cui azione propulsiva umana si aggiunge quella di un motore elettrico. È molto silenziosa e non ha nessuna emissione inquinante.”

Per essere a norma di legge e poter circolare sul territorio Italiano deve soddisfare specifici requisiti tecnici e non avere assistenza da parte del motore oltre i 25 km/h.

Questo non vuol dire che non si può andare più di 25 km/h, significa che il motore elettrico smetterà di assisterci oltre tale velocità lasciando alle nostre gambe il compito di portarci a velocità maggiori.

Condividi: